Installazione

Di seguito, la semplice procedura di installazione di GASdotto. La descrizione fa riferimento alla versione 2.1 del programma.

Una premessa: per quanto semplice l'installazione potrebbe non essere immediata per chi non ha la minima conoscenza di applicazioni web, e potrebbe essere necessario chiedere il supporto di qualche amico/conoscente un poco più scafato. Se non sai a chi rivolgerti, puoi sempre considerare la possibilità di approfittare del servizio di hosting oppure contattare la mailing list degli utenti.

Prima di tutto per installare GASdotto è necessario procurarsene una copia, reperibile nel repository dei files. Nonché un server web esposto sull'Internet, ove decomprimere il contenuto del pacchetto binario.

Attenzione! E' stato piu' volte riscontrato che alcuni servizi di hosting non sono compatibili con GASdotto a causa di alcune impostazioni di sistema. Tra questi, si consiglia di evitare: TopHost, AlterVista, CoolPage.

Avvio dell'Installazione: dalla prima pagina è possibile procedere con una nuova installazione. Il file server/config.php deve essere scrivibile dal server web.Avvio dell'Installazione: dalla prima pagina è possibile procedere con una nuova installazione. Il file server/config.php deve essere scrivibile dal server web.

Installazione: nella schermata di installazione è necessario specificare i parametri di accesso al proprio database, che deve essere già esistente e che verrà inizialmente popolato dalla procedura automatica. In questo passaggio si definisce anche la password dell'utente root, che sarà l'amministratore di sistema nonché l'unico utente disponibile una volta terminata l'installazione.Installazione: nella schermata di installazione è necessario specificare i parametri di accesso al proprio database, che deve essere già esistente e che verrà inizialmente popolato dalla procedura automatica. In questo passaggio si definisce anche la password dell'utente root, che sarà l'amministratore di sistema nonché l'unico utente disponibile una volta terminata l'installazione.

Al termine dei sopra elencati passaggi è consigliato togliere nuovamente i permessi di scrittura al file server/config.php, per impedire che qualche malintenzionato ne modifichi il contenuto per alterarne il funzionamento.

A partire dalla release 2.1 la procedura di upgrade è stata resa trasparente: se già usi una versione precedente di GASdotto puoi sostituire la vecchia cartella con la nuova, copiarvi dentro il file di configurazione server/config.php e l'intera cartella uploads/, e continuare ad usarlo come prima. Il programma rileverà automaticamente anomalie sul database e provvederà ad allinearlo al nuovo schema senza intervento esterno.