I Fornitori hanno un listino di prodotti, ognuno dei quali ha una serie di parametri ed attributi che possono alterarne significativamente il comportamento. In questa pagina, qualche delucidazioni sulle opzioni più avanzate e complesse.

  • Ordinabile: i prodotti marcati come "ordinabili" sono quelli inclusi di default in ogni nuovo ordine per il fornitore. Sarà comunque sempre possibile modificare l'elenco dei prodotti, direttamente dal pannello di amministrazione dell'ordine.

  • Prezzo Trasporto: eventuale costo addizionale da sommare al prezzo unitario, per ogni unità prenotata.

    Questo attributo viene usato solo raramente, forse ti interessa maggiormente il parametro Spese Trasporto all'interno dell'ordine stesso che divide in modo automatico e proporzionale l'intera spesa tra tutte le prenotazioni effettuate.
  • Variabile: flag da attivare per i prodotti che vengono prenotati in "pezzi" e pagati a peso, ma il cui peso non è noto a priori in fase di prenotazione. Ad esempio: formaggi o carne. In questo caso, una nota verrà mostrata all'utente per informarlo che il prezzo da pagare alla consegna potrebbe differire da quanto indicato, in base al peso effettivamente consegnato. In fase di consegna il prezzo sarà calcolato sulla quantità indicata.

    Quando un ordine include più prodotti con prezzo variabile, e dunque da pesare e prezzare individualmente, può essere comodo allestire le consegne in anticipo. Per ogni prenotazione salvata prepara un pacchetto coi prodotti da consegnare, carica in GASdotto le quantità reali (e, dunque, i reali prezzi) di quanto preparato, e usa l'opzione "Salva" della consegna per conservare i valori fino all'atto dell'effettiva consegna e pagamento.
  • Confezione: alcuni prodotti sono distribuiti in confezioni da N pezzi, ma si vuole far sì che gli utenti possano prenotarli singolarmente. Ad esempio: la passata di pomodoro distribuita in pacchi da 12 bottiglie. Nella schermata di riassunto dell'ordine, i prodotti con un attributo "confezione" diverso da 0 e la cui somma totale di quanto prenotato non è un multiplo di questo numero saranno evidenziati con una icona rossa: cliccandola, sarà possibili modificare le quantità prenotate da ciascun utente per fare in modo di sistemare i conti prima di sottoporre l'ordine al fornitore.

  • Disponibile: quantità complessivamente disponibile del prodotto, valida all'interno di un ordine. In fase di prenotazione gli utenti vedono quanto è ancora disponibile (ovvero: questa quantità, meno il totale di quanto prenotato), e non vengono accettate nuove prenotazioni oltre questa soglia.

  • Pezzatura: da usare per i prodotti di cui si ha un prezzo per unità di misura (ad esempio: al chilo) ma sono distribuiti in "pezzi" con una propria taglia. Esempio pratico:

    • Unità di Misura: Chili
    • Prezzo Unitario: 5 €
    • Pezzatura: 0.4
    • Quantità Prenotata: 3 pezzi
    • Prezzo: 6€ (5€ x 0.4 chili = 2€ al pezzo x 3 pezzi)
    • Quantità Consegnata: 1.2 chili (3 pezzi x 0.4 chili)

    In questa circostanza, gli utenti prenoteranno il numero di "pezzi" desiderati ciascuno al costo di 2€ (5€ x 0.4) mentre in fase di consegna la quantità sarà espressa nell'unità di misura definita (numero di pezzi moltiplicato 0.4 chili). Spesso questo attributo viene usato in combinazione con Variabile.

  • Varianti: ogni prodotto può avere delle varianti, ad esempio taglia e colore per i capi di abbigliamento. In fase di prenotazione gli utenti potranno definire la quantità desiderata per ogni combinazione di varianti. Ogni valore di ogni variante può inoltre prevedere una differenza di prezzo, positiva o negativa, rispetto al prezzo unitario del prodotto stesso.

    Grazie alla differenza prezzo puoi gestire formati diversi per uno stesso prodotto, ad esempio le pagnotte di pane da 500g, 750g o 1kg.
GASdotto: il gestionale per i Gruppi di Acquisto

GASdotto

Sostieni GASdotto, con una donazione PayPal

o con una sottoscrizione su Patreon